Tel. +39016353083 - +39016351270 - Cell. 3488091800
Via Don Maio 15/17
13019 Varallo (VC)
Feriali 9,00-12,30 - 14,30-18,30
Sabato 9,00 - 12,30
I tuoi risultati di ricerca

Soppalco, quando serve il titolo abilitativo?

Il Consiglio di Stato con la Sent. n. 4166/2018 fornisce nuovi chiarimenti in merito ai requisiti che deve avere un soppalco affinché non sia necessario il permesso di costruire per la sua realizzazione. La realizzazione di un soppalco comporta ulteriore superficie calpestabile ed autonomi spazi rientrando nel novero degli interventi di ristrutturazione edilizia, dal momento che determina un aumento della superficie utile dell’unità con conseguente aggravio del carico urbanistico (salvo che lo spazio realizzato consista in un vano chiuso, privo finestre o luci, di altezza interna modesta, assolutamente non fruibile dalle persone).

Lo stabilisce il Consiglio di Stato con la Sent. n. 4166/2018, consultabile e scaricabile gratuitamente.

Cos’è un soppalco? quali sono i titoli abilitativi da richiedere?

Realizzare un soppalco in legno

Realizzare un soppalco in legno

Considerando in via preliminare, che si intende per soppalco, quello spazio aggiuntivo che si ricava all’interno di un locale interponendovi un solaio e che la relativa disciplina giuridica (edilizia) non è definita in modo univoco, ma deve essere apprezzata caso per caso in relazione alle caratteristiche del manufatto realizzato, in linea di principio, ai sensi dell’art.3, I, del D.P.R. n. 380/2001 per la sua realizzazione, è necessario richiedere il permesso di costruire, quando quest’ultimo sia di dimensioni non modeste e comporti una sostanziale ristrutturazione dell’immobile preesistente, con conseguente incremento delle superfici dell’immobile e, in prospettiva, ulteriore carico urbanistico.

Da ciò si evince quindi, che la rilevanza edilizia del soppalco (quale intervento di ristrutturazione) è diretta conseguenza della sua estensione (superficie, incremento di volume conseguente all’interposizione di un solaio) e della verosimile destinazione dell’ambiente realizzato. Rientra infatti, nell’ambito degli interventi edilizi minori, per il quali non è richiesto il permesso di costruire, la realizzazione di un soppalco, ove quest’ultimo sia tale da non incrementare la superficie dell’immobile e solo nel caso in cui lo spazio realizzato consista in un vano chiuso, privo finestre o luci, di altezza interna modesta ed assolutamente non fruibile dalle persone.

  • Ricerca proprietà

    € 0 a € 1 .500 .000

    Altre opzioni di ricerca

Confronta gli elenchi